venerdì , 25 Settembre 2020
Home / Aggiornamenti / Facebook Messenger Lite Arriva in Italia

Facebook Messenger Lite Arriva in Italia

Finalmente la notizia che molti stavano aspettando. Facebook ha annunciato l’arrivo in Italia di Messenger Lite disponibile quindi sul Play Store di Google. Ma cerchiamo di capire bene in cosa consiste questa versione alternativa di Messenger.

Come vi abbiamo anticipato anche in alcuni post precedenti, prende sempre più piede la tendenza dei più importanti social network di ufficializzare una versione Lite della propria applicazione. Per chi non fosse informato, ricordiamo che le versioni Lite consistono in versioni rivisitate, o meglio “alleggerite” delle App originali.
Dopo il rilascio a Febbraio di Facebook Lite, il team di Zuckerberg ha deciso di allargare i propri confini rilasciando la versione Lite di Messenger in ulteriori 150 paesi, tra cui appunto anche l’Italia.

Continua quindi questa tendenza pensata per chi non possiede uno smartphone all’avanguardia, in quanto l’app è davvero leggerissima e consuma poca memoria. Inoltre favorirà gli utenti dei Paesi che utilizzano ancora il 2G per la connessione. Per non parlare delle persone che non possono usufruire di connessione ad internet costantemente. Essi infatti potranno utilizzare Messenger in modalità offline, ci penserà l’applicazione stessa ad eseguire tutti gli aggiornamenti in presenza di linea internet.
Quindi Messenger Lite aiuterà gli utilizzatori con problemi di rete o di Hardware, purchè il dispositivo sia Android.
Le funzioni saranno quelle di sempre: potremo chattare con i nostri amici, sia singolarmente che in gruppo, condividere le foto dei momenti più belli della giornata, anche se non saranno previsti effetti speciali per la fotocamera.

Bella mossa per la squadra della piattaforma blu che tenta in tutti i modi di raggiungere un numero sempre maggiore di utenti.

Check Also

SAMSUNG GALAXY A41: Tra pochi giorni disponibile in Italia

Samsung Galaxy A41 è stato presentato ufficialmente a marzo e tra solo pochi giorni, precisamente …

Lascia un commento