domenica , 15 Dicembre 2019
Home / Aggiornamenti / Il sistema operativo Android si aggiorna e arriva alla versione 10. Ecco le novità

Il sistema operativo Android si aggiorna e arriva alla versione 10. Ecco le novità

E’ arrivato da soli pochi giorni l’aggiornamento del sistema operativo di Google che perde l’utilizzo dei dolciumi nel nome (Questa versione avrebbe dovuto avere la lettere Q), per presentarsi semplicemente come Android 10.
Android 10 non presenta differenze sostanziali dalle versioni precedenti ma punta sicuramente sulla privacy, la nostra e dei nostri piccoli, e sulla sicurezza del dispositivo.
Oltre a reputare Android 10 un sistema operativo moderno, funzionale e affidabile, possiamo affermare a gran voce che è proiettato nel futuro, considerando il supporto ai dispositivi pieghevoli e al 5G. I foldable sarebbero dovuti essere le novità del 2019 ma così non è stato per molte vicissitudini da parte delle aziende che avevano promesso la loro commercializzazione, Samsung e Huawei. Probabilmente Google non si aspettava il mancato arrivo di questi dispositivi che avrebbero rappresentato una svolta nel mondo dei dispositivi mobili ma siamo sicuri che questo non costituisce un problema in quanto arriveranno, certamente, a breve tempo.
Per quanto riguarda il 5G, invece, ci sarà da aspettare un altro pò, ma anche per questa nuova tecnologia, non mancherà molto.

Android 10 fa un cambio look del logo e del font delle scritte. Per quanto riguarda l’utilizzo, è stata migliorata l’esperienza di utilizzo, la gestione delle notifiche, più immediata e, come abbiamo già accennato, anche la gestione della privacy.

Abbiamo potuto ammirare la nuova versione Android mediante i dispositivi Pixel 3 e, in questo articolo, cercheremo di farvi conoscere le novità più interessanti, almeno secondo noi. Mettetevi comodi, quindi, e leggete con attenzione le caratteristiche di Android 10, siamo sicuri che non ne rimarrete delusi.

La prima cosa da dire è sicuramente un ritorno sui propri passi per quanto riguarda la scelta del tema. Sì, perché in questi ultimi anni, Google aveva preferito il tema chiaro, abbandonando definitivamente quello in nero. Con Android 10, saranno contenti i nostri occhi, visto che Google torna alla scelta del Dark Mode, anche su app di terze parti, qualora fosse supportato.
Il tema scuro, oltre ad alleggerire la nostra vista, specialmente nelle ore notturne, dovrebbe garantire un risparmio energetico, almeno sui dispositivi con display OLED.

Google introduce Project Mainline, un servizio destinato all’aggiornamento dei pacchetti relativi a sicurezza, privacy e consistenza che, se fin’ora ricevevano il proprio update via OTA, con questa funzione verranno aggiornate accedendo al Play Store.
In parole più semplici, Google ha messo a disposizione gli aggiornamenti sulla sicurezza, privacy e consistenza direttamente sullo store ufficiale, evitando quindi le lunghe attese per ricevere le patch. Siamo sicuri che questo servizio sarà ampliato da Google che sicuramente provvederà ad inserire altri tipi di update, al fine di velocizzare gli aggiornamenti dei dispositivi.
Attenzione però, sembra infatti che Project Mainline sia una funzionalità prevista obbligatoriamente solo per i dispositivi che avranno di serie Android 10. Per gli altri dispositivi che lo erediteranno, l’utilizzo obbligatorio di Project Mainline, dipenderà unicamente dalle case produttrici.

Anche la condivisione della posizione GPS subisce un mutamento. Al momento della configurazione del dispositivo, infatti, ci verrà chiesto in che modo preferiamo condividere la nostra posizione: sempre, solo durante l’utilizzo dell’app oppure mai.

Cambiano anche le impostazioni del Wi-Fi per una novità che sembra banale, ma che invece non lo è affatto. Quante volte abbiamo difficoltà a collegarci alla rete Wi-Fi in casa dei nostri amici che ci hanno invitato a cena? Sicuramente tante ma, grazie al nuovo aggiornamento del sistema operativo android, non sarà più un problema rilevare la password di rete.
Basterà scansionare il QR Code per essere connessi alla stessa rete dei nostri amici, in un attimo.

Un’altra novità degna di nota è la Focus Mode, ossia la possibilità di eludere notifiche e funzionalità delle applicazioni “disturbatrici” mentre stiamo svolgendo, ad esempio, un lavoro importante da cui dovremmo non distrarci.

Come abbiamo accennato, abbiamo potuto provare Android 10 sui Pixel. per ora è già disponibile (in beta) su Oneplus 7, 7 Pro ed Essential Phone.

In conclusione, possiamo affermare che la nuova versione del sistema operativo Android, non ci ha delusi, tutt’altro. Google riesce sempre a carpire le richieste degli utenti e ad offrire prodotti all’altezza delle esigenze di tutti e della modernità.
Android 10 è un sistema operativo stabile, pratico e funzionale che strizza l’occhio alla modernità con il supporto ai 5G e ai dispositivi folder di cui per il loro arrivo non ci toccherà aspettare ancora tanto.

Check Also

Samsung Galaxy Note 8 inizia a ricevere le patch di sicurezza di novembre

Da qualche settimana, Samsung, ha iniziato la distribuzione delle patch di sicurezza di questo mese …

Lascia un commento