giovedì , 24 Settembre 2020
Home / Aggiornamenti / La Cena si Ordina Tramite Facebook con Order Food

La Cena si Ordina Tramite Facebook con Order Food

Il team di Mark Zuckerberg non si ferma e continua a stupirci raddoppiando le funzionalità presenti nel social network più diffuso al mondo e, come ormai è risaputo, lo fa con il solo scopo di trattenere il più possibile l’utenza all’interno della piattaforma.
E dell’ultima novità si era avuto il sentore quando, lo scorso ottobre, emerse la notizia di un accordo tra Facebook e alcune società di consegna a domicilio. Infatti, la nuova funzionalità, che per ora è in fase di test solo in America, prevede la possibilità di acquistare il pranzo o la cena, direttamente da casa, magari sdraiati sul proprio divano. In questo modo l’utente, per effettuare l’ordinazione, potrà rimanere nell’applicazione di Facebook senza dover accedere ai siti dei ristoranti.
Gli utenti americani, infatti, da qualche ora hanno trovato sulla barra laterale una nuova opzione, “Order Food” contrassegnata dal logo di un hamburger di colore azzurro. Cliccando sull’icona, si procederà all’ordinazione. Si dovrà selezionare il ristorante, solo tra quelli affiliati a Delivery.com e Slice, e si dovrà scegliere il cibo tramite lista con relativi prezzi, immagini nonchè valutazioni da parte di consumatori. Riempito il carrello basterà cliccare su Start Order per procedere al pagamento.
Terminate tutte le operazioni, l’utente riceverà tramite mail, ovviamente quella associata al proprio account Facebook, il resoconto dettagliato del proprio ordine e i tempi di attesa.

Order Food è ancora in fase di test e non sappiamo effettivamente a quali paesi è destinata e nell’eventualità che arrivasse in Europa, quali sarebbero i tempi per usufruire di questa funzionalità targata Zuckerberg che è a dir poco geniale. Non ci resta che aspettare.

 

Check Also

Xiaomi pubblica i render della nuova colorazione di Redmi Note 8 Pro

Xiaomi, azienda leader cinese dei dispositivi mobili, ha appena pubblicato un post su Twitter con …

Lascia un commento