domenica , 15 Dicembre 2019
Home / Aggiornamenti / Samsung anticipa l’uscita di Galaxy A51

Samsung anticipa l’uscita di Galaxy A51

Samsung ha deciso di inaugurare il nuovo decennio con un nuovo medio-gamma, Galaxy A51 che già ha incuriosito gli utenti non tanto per la sua scheda tecnica, molto simile al suo predecessore Halaxy A50, bensì per l’aspetto estetico, simile al top di gamma Galaxy note 10. Galaxy A51 avrà un foro nel display per ospitare la fotocamera frontale e di serie la nuova versione del sistema operativo: Android 10.

Grazie a @OnLeaks sono spuntati in rete i primi render del futuro medio-gamma asiatico, ragione per cui è già possibile farsi un quadro di come potrà essere il nuovo componente della serie “A” di Samsung che, quasi sicuramente, verrà presentato ad inizio 2020.

Eh si, perchè mentre tutti attendevano indiscrezioni sul futuro top di gamma dell’azienda sudcoreana, Galaxy S11, è trapelata la notizia secondo cui, in India e precisamente presso Greater Noida, sarebbe iniziata la produzione di Galaxy A51, lo smartphone che andrà a sostituire quello che conosciamo tutti come best buy del 2019, ossia Galaxy A50.

Galaxy A51 non ci stupirà per il suo comparto hardware, bensì per l’aspetto estetico e per il comparto fotografico decisamente migliorato.
L’aspetto è più simile ad un top di gamma, infatti A51 avrà un foro nel display, destinato all’alloggiamento della fotocamera da 32 megapixel. La diagonale di questo display Super AMOLED misura 6,5 pollici, qualcosa in più rispetto al modello di quest’anno. Inoltre il mento inferiore è decisamente ridotto, quasi inesistente e questo lo rende molto più gradevole da guardare. Lo stesso non si può dire della parte posteriore a causa di un comparto fotogrqafico composto da 4 sensori decisamente poco aggraziato.
Così come il predecessore, sono previsti jack audio e la porta USB Tipo-C per ricaricare la batteria del telefono che sarà di 4000 mAh.

L’anima di questo mid-range asiatico è costituita dallo stesso processore di Galaxy A50s, ossia Exynos 9611 che sarà spinto da 4 GB di RAM e supportato da 2 tagli di memoria diversi, 64 e 128 GB. Non sappiamo se sarà prevista una versione da 6 GB di RAM, per scoprirlo tocca aspettare le prossime indiscrezioni.

Anche il comparto fotografico è degno di nota. Secondo le indiscrezioni la quadrupla fotocamera sarà costituita da un sensore principale da 48 megapixel, affiancato da un sensore da 12 megapixel ultra angolare, un altro sensore da 12 megapixel teleobiettivo e, infine, uno da 5 megapixel destinato al calcolo della profondità di campo.

Non conosciamo ancora con quale prezzo Samsung deciderà di lanciare il suo prossimo mid range ma ciò che sappiamo quasi con certezza è che sarà presentato ad inizio 2020 in 3 colorazioni: nera, blu e argento.

Ovviamente queste sono indiscrezioni, se pur attendibili, ma non si tratta di ufficializzazioni da parte dell’azienda. dunque ci tocca aspettare altri render o magari qualche notizia direttamente dall’azienda sudcoreana.

Check Also

Vivo IQOO Neo 855: La scheda tecnica

Ad inizio anno, vivo ha seguito la linea delle grandi aziende di telefonia e ha …

Lascia un commento