giovedì , 18 Luglio 2019
Home / Apple / IPhone XS: Caratteristiche tecniche del nuovo smartphone Apple

IPhone XS: Caratteristiche tecniche del nuovo smartphone Apple

Apple si differenzia molto dalle altre case produttrici di dispositivi mobili e, tra queste, c’e’ la scelta commerciale di presentare un solo dispositivo all’anno, quasi sempre ad ottobre e sarà proprio per questo che gli iPhone rimangono i terminali più attesi.

Solo lo scorso 13 settembre, infatti Apple ha presentato i suoi nuovi smartphone iPhone Xs, Xs Max e Xr che da un certo punto di vista sono molto simili ma che sicuramente rispondono ad esigenze diverse.
In questa recensione ci soffermeremo sul modello principale Iphone XS, tralasciando XS Max, che si differenzia solo per il display più grande e XR nato come smartphone più economico ma che poi tanto economico non è.

Il nuovo iPhone XS riprende molto dal modello X dell’anno scorso, compare solo qualche modifica in positivo per quanto riguarda la fotocamera e le prestazioni. Ma vediamo più nello specifico le caratteristiche del nuovo modello premier di Apple.

IPhone Xs non presenta variazioni dal punto di vista estetico. Il display è lo stesso OLED da 5,8 pollici dell’anno scorso con l’unica differenza che il vetro utilizzato è più resistente.
Il pannello quasi senza bordi di iPhone XS è praticamente perfetto: 2436×1125 pixel con una luminosità che raggiunge alti livelli, 660 nit, garantiscono neri profondi e colori brillanti ma non è tutto. La tecnologia del display è sofisticata in quanto è True Tone, per il bilanciamento dei toni, ha la funzione Night Shift, che regola l’emissione di luce blu durante la notte e, infine, è 3D Touch ossia capace di differenziare le diverse pressioni del nostro dito sul vetro e, in base a queste, attivare varie scorciatoie rapide.
Nella parte superiore è ancora presente il “notch“, tanto discusso quanto copiato dalla concorrenza, in cui è presente anche il sensore per il riconoscimento del volto, Face ID, leggermente migliorato e infatti più veloce rispetto al modello X dell’anno scorso.

Ma arriviamo ad uno dei punti di forza di iPhone XS ossia quelle caratteristiche che lo differenziano maggiormente dai modelli precedenti. Infatti, oltre alle migliorie apportate al comparto fotografico, che vedremo tra poco, la vera novità riguarda il processore, la batteria e la bravura di Apple nel bilanciare questi due circuiti in modo da ottenere un terminale con prestazioni elevate ma dai consumi molto ridotti, insomma l’aspirazione di ogni azienda in quanto è molo semplice progettare un telefono con alte prestazioni ma se queste poi incidono molto se non troppo sull’autonomia è forse il caso di dire che l’azienda non abbia poi fatto un bel lavoro e tutto ciò va a discapito dell’utente che sta sempre lì a controllare lo stato della ricarica.

Apple ha assemblato per iPhone XS il nuovo processore A12 Bionic con processo a 7 nanometri, six-core e Gpu a 4 core, con 5 trilioni di operazioni al secondo. Questo vuol dire, con parole più semplici, che il telefono è capace di compiere più operazioni in minor tempo e sfruttando meno energia. Rispetto ad iPhone X che aveva il classico processore Apple A11 Bionic, ad esempio, le prestazioni sono aumentate del 15% e l’autonomia migliorata del 50%.

Analizziamo adesso il comparto fotografico di questo magnifico dispositivo Apple. Con il nuovo iPhone XS L’azienda alza l’asticella della qualità e smette di essere inferiore alla concorrenza che fino ad oggi hanno puntato tutto sugli obiettivi producendo dispositivi che non facevano rimpiangere macchine fotografiche professionali, e che erano in grado di creare scatti di qualità notevole.

La fotocamera posteriore di XS è doppia (12 megapixel ƒ/1.8 + 12 megapixel ƒ/2.4), i pixel sono più grandi e quindi riescono a catturare più luce, inoltre ha lo zoom 2x per ottimi ritratti che ora sono molto più personalizzabili e modificabili anche a scatto avvenuto.

La fotocamera frontale invece non presenta novità sostanziali ed è la stessa di iPhone X ossia 7 megapixel con apertura ƒ/2.2 ma con la particolarità che puo’ registrare video in Full HD a 60fps.
I video registrati con l’obiettivo principale invece, sono in 4K a 60fps con l’opzione dello slow motion in Full HD a 240 fps.

Il prezzo di iPhone XS varia a seconda del taglio di memoria. Il suo prezzo base è di 1189€, 1359€ per la versione da 256GB e 1589€ per la nuova versione da 512GB.

Caratteristiche tecniche

NOME: Apple iPhone XS
DIMENSIONI: 143.6 x 70.9 x 7.7 mm – PESO 177 gr
SISTEMA OPERATIVO: iOS (12.x)
DUALSIM: Si
DISPLAY: OLED 5.8″ – 1125 x 2436 pixel – 459 ppi
PROCESSORE: Apple A12 BioniC – Hexa-core, 64-bit, 7 nm – 4 GB RAM
BATTERIA: 2658  mAh
FOTOCAMERA POSTERIORE: 12 mpx – APERTURA 1.8 – 2.4 – VIDEO 4k 60 fps
FOTOCAMERA FRONTALE: 7 mpx
CONNETTIVITA’: 802.11 a, b, g, n, ac, dual-band – LTE-A Pro Cat 16 (1000/150 Mbit/s), HSDPA+ (4G) 42.2 Mbit/s – BLUETOOTH 5.0

 

Check Also

Galaxy A50, lo smartphone di Samsung Best Buy 2019

Così come avevamo ipotizzato, Samsung ha chiare le idee su come sbaragliare la concorrenza e …

Lascia un commento